In vigore il Decreto Legge 24 marzo 2022, n. 24, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2022, recante “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza”.

Ecco la sintesi dei principali aspetti :

  • il Ministero della Salute, con ordinanza in concerto con i Ministri competenti in materia o d’intesa con la Conferenza delle regioni e delle province autonome, può adottare e aggiornare linee guida e protocolli volti a regolare lo svolgimento in sicurezza dei servizi e delle attività economiche, produttive e sociali.
  • il Ministero della Salute, sentiti i Ministri competenti per materia, può introdurre limitazioni agli spostamenti da e per l’estero, nonché imporre misure sanitarie in dipendenza dei medesimi sposamenti.
  • La quarantena (causa contatto stretto con un positivo) viene eliminata. Sarà previsto l’obbligo di indossare mascherina FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 e di effettuare un test antigenico o molecolare alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.
  • Fino al 30/04/2022 in tutti i luoghi al chiuso è fatto obbligo, sull’intero territorio nazionale, di indossare DPI delle vie respiratorie. L’obbligo non sussiste quando, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantito in modo continuativo l’isolamenti da persone non conviventi.
  • Fino al 30/04/2022 sull’intero territorio nazionale, per i lavoratori, sono considerati DPI le mascherine chirurgiche.
  • Per i corsi di formazione pubblici e privati è richiesto il Green Pass base dal 1° al 30 aprile 2022.
  • Il Green Pass base verrà richiesto nel settore privato fino al 30/04/2022 (e non fino allo stato di emergenza);
  • L’obbligo vaccinale per le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario è esteso fino al 31/12/2022;
  • L’obbligo vaccinale per le il personale della scuola, del comparto di difesa, sicurezza e soccorso pubblico, della polizia locale, Cybersicurezza, istituti penitenziari, università, corpi forestali è esteso fino al 15/06/2022;
  • Per l’accesso ai luoghi di lavoro, fino al 30/04/2022, è obbligatorio possedere ed esibire, su richiesta, una delle certificazioni verdi COVID-19 da vaccinazione o guarigione o test, cosiddetto GP base.

Ad oggi, non sono state emesse indicazioni specifiche inerenti gli obblighi all’interno degli ambienti di lavoro. Sarà ns. cura aggiornarVi non appena verrà pubblicata normativa più dettagliata.

Per approfondimenti e/o chiarimenti in merito:

CSIA S.r.l. – Sicurezza sul Lavoro – Torino