In data 12/05/2020 e 13/05/2020 l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL) ha pubblicato sul suo sito internet diversi documenti inerenti le ipotesi per contenere il rischio da contagio da SARS-CoV-2 attesi caldamente dalle attività della ristorazione, della balneazione, dei centri estetici e dei parrucchieri.

Le straordinarie misure organizzative, di prevenzione e protezione per queste attività sono all’interno delle rispettive Linee Guida.

Ogni documento si struttura nel medesimo modo:

  1. Prefazione
  2. Premessa
  3. Il settore in Italia
  4. Ipotesi di rimodulazione delle misure contenitive 
  5. Misure specifiche per i lavoratori

All’interno del punto n. 4 sono contenute idee ed ipotesi che si possono praticare per rimodulare gli ambienti di lavoro di questi settori lavorativi al fine di evitare eventuali contagi, probabilità elevata data anche dall’eventuale contatto con il pubblico viste le attività di prossimità con il cliente.

All’interno del punto n. 5 sono inserite ipotesi delle misure di prevenzione e protezione da mettere in atto per la tutela dei lavoratori nei settori lavorativi specifici.

Scarica subito la Pubblicazione INAIL – RISTORAZIONE

Scarica subito la Pubblicazione INAIL – PARRUCCHIERI E CENTRI ESTETICI

Scarica subito la Pubblicazione INAIL – BALNEAZIONE E SPIAGGE

CSIA e tutto il suo Staff sono a completa disposizione per qualsiasi dubbio e/o per analizzare la Vs. situazione attuale, al fine di determinare gli eventuali gap da colmare e le azioni di miglioramento necessarie a raggiungere la compliance normativa.